Struttura Semplice Funzionale di pediatria

viso di un neonato

Il modello operativo è quello dell'assistenza globale al bambino ed alla sua famiglia. 
L'obiettivo è quello di riqualificare l'assistenza al bambino con specifici programmi mirati al monitoraggio ed intervento precoce per gli aspetti infettivi-microbiologici, respiratori, nutrizionali-auxometrici, fisioterapici e di miglior qualità di vita per pazienti e famiglie.


Ambulatorio pediatrico

L'ambulatorio infermieristico garantisce una maggiore continuità assistenziale, un ruolo preminente degli infermieri, un più stretto legame con i pazienti critici.
I bambini sono periodicamente visitati, con maggior frequenza che nel passato, dall'infermiere responsabile, seguendo modelli assistenziali elaborati nel nord Europa. Ciò permette una rilevazione più precoce di problemi clinici emergenti e il "triage" verso il servizio psicologico, sociale, riabilitativo o la consulenza con il medico.
Vengono visitati mediamente 4-6 bambini al giorno.

É prodotto annualmente un report dell'attività svolta in rapporto agli indicatori di qualità.


Ambulatorio adolescenti

Dal 2008 è stato istituito un ambulatorio dedicato all’adolescenza. L’obiettivo primario è di garantire ad ogni adolescente con fibrosi cistica il pieno raggiungimento del suo potenziale di crescita e di sviluppo sia biologico che psicosociale. La creazione di un ambulatorio ad hoc, che garantisce una continuità assistenziale, con personale dedicato, consente un più preciso monitoraggio dell’andamento della malattia e una conoscenza più profonda del paziente per sostenerlo nel passaggio dalla dipendenza genitoriale all’autonomia.

La casistica attualmente comprende tutti i pazienti nati dal primo gennaio 1990 al primo gennaio 1996 con fibrosi cistica e patologie assimilabili (gastroenterologiche e pneumologiche). Dall’inizio del 2008 sono stati presi in carico 86 pazienti.  La valutazione del programma avviene attraverso l’uso di strumenti standardizzati sia nel momento di avvio che annualmente.
La prima valutazione di screening inoltre consente di individuare le situazioni problematiche dal punto di vista clinico e/o psicologico che necessitano quindi di una presa in carico più intensiva.


Il reparto

È costituito da stanze singole con letto per accompagnatore, dotate di TV, DVD, aria condizionata e servizi propri. Il reparto è dotato di una cucina per i familiari e della scuola primaria per ricoverati in età scolare.



Responsabile

  Dr.ssa Sonia Volpi

Operatori

  • Coordinatore infermieristico:
    Chiara Disconsi

  • Infermieri:
    Giovanna Amenta

  • Medici:
    Giulia Paiola, Anna Pegoraro, Francesca Lucca.


Orari e contatti

icona che rappresenta un orologio

Lun-ven 7.00-13.00
su appuntamento


icona che rappresenta un telefono

Ambulatorio 045 812 3005
Degenze 045 812 2372

icona che rappresenta un fax

Ambulatorio 045 812 3021
Degenze 045 812 2832

icona che rappresenta una a commerciale

sonia.volpi@aovr.veneto.it
giovanna.amenta@aovr.veneto.it

Il Centro ha bisogno anche del tuo sostegno

mani sovrapposte

Dona a: LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA VENETO ODV - C.F. 80052230234
c/o Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata - Piazzale Stefani 1, 37126 Verona

 -  Banca popolare di Verona e Novara - IBAN: IT 16 X 05034 11708 000000040388
 -  Unicredit Banca - IBAN: IT 78 O 02008 11718 000000566526
 -  C/C postale n. 18268375 - IBAN: IT 76 T 076 0111 7000 00018268378

Causale: donazione per Centro Fibrosi Cistica - Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona

Ulteriori informazioni e ringraziamenti

Dichiarazione di accessibilità